Tisana snellente ai semi di finocchio: per perdere peso giorno dopo giorno

Tisana di finocchio

I semi di finocchio sono utili soprattutto sotto forma di infuso per perdere peso. Questa tisana, bevuta tutti i giorni vi permetterà di dire addio ai chili di troppo

I semi di finocchio sono ricchissimi di principi attivi e oli essenziali. Sono proprio questi a renderli validi alleati contro il gonfiore addominale e le difficoltà digestive. Quali sono le sue proprietà? I semi di finocchio sono hanno sempre avuto un’ottima capacità digestive e antigonfiore per l’organismo.

Ma sicuramente questo non è il loro unico pregio. I semi di finocchio, infatti, oltre a svolgere un’azione antinfiammatoria sono ricchi di fibre e Sali minerali (calcio, ferro, rame, potassio, manganese, selenio, zinco e magnesio). E non solo, sono anche ricchi di vitamine (A, E, C e vitamine del gruppo B) e preziosi antiossidanti (flavonoidi).

Sono proprio questi ultimi che aiutano l’uomo a combattere i radicali liberi e l’invecchiamento precoce. È consigliato esattamente a chi vuole perdere peso.

Come preparare la tisana snellente ai semi di finocchio?

Per preparare la tisana snellente ai semi di finocchio, bisogna portare ad ebollizione l’equivalente di 1 tazza di acqua (circa 150 ml). Poi, spegnete, e versate 1 cucchiaio di semi di finocchi. Lasciate riposare per 5-10 minuti. Filtrate e bevete. Potete dolcificare con un po’ di miele, ma in genere non occorre perché il finocchio ha già di per sé un buonissimo sapore, tendente al dolce.

I semi di finocchi sono consigliabili a tutti, perché non hanno particolari controindicazioni. È comunque preferibile non rischiare se si è ipersensibili verso uno o più componenti. Anche i soggetti con tumori estrogeno-dipendenti dovrebbero evitare di assumerlo.

Tra i rarissimi effetti collaterali riscontrati, infatti, alcuni soggetti sono risultati allergici e hanno avuto problemi a carico del tratto respiratorio, della pelle e del sistema gastrointestinale. Insomma, prima di un’assunzione quotidiana è meglio consultare un medico o verificare di non essere allergici a queste sostanze.

Loading...