Sintomi dei calcoli biliari: quali sono?

sintomi dei calcoli biliari

Impariamo a riconoscere i sintomi dei calcoli biliari, un disturbo conosciuto

I calcoli alla cistifellea sono un disturbo conosciuto e abbastanza comune. Tante persone che soffrono di calcoli biliari non accusano nessun sintomo in merito, ma altrettante parlano di sintomi ben precisi e riconoscibili.

I sintomi dei calcoli biliari, per tipologia e modalità di presentazione, vengono spesso scambiati per sintomi che indicano problemi di indigestione. Vediamo insieme quali sono i sintomi dei calcoli biliari, in modo da avere un’idea su come individuarli e trattarli. Riconoscere tali sintomi, e quindi non trascurarli, è molto importante per evitare eventuali complicazioni per le quali potrebbe essere poi necessario un intervento chirurgico di emergenza. I calcoli biliari si formano solitamente per un eccesso di colesterolo o di bilirubina nella bile.

Ecco i sintomi dei calcoli biliari

– Forti dolori sul lato destro del torace
– Dolore che si estende alla schiena o alla spalla destra
– Dolore addominale molto forte (le cosiddette coliche biliari)
– Vomito ripetuto e abbondante
– Eccesso di gas
– Rutti e reflusso
– Dolore quando si inspira
– Febbre alta
– Sudorazione

Loading...

Addirittura l’80% di persone che soffrono di calcoli biliari non ne è consapevole in quanto non accusa alcun sintomo; si parla in questo caso di calcoli biliari asintomatici.
Nel caso presentiate alcuni di questi sintomi e soprattutto ripetutamente rivolgetevi immediatamente al vostro medico. Ricordate che prevenire è meglio che curare.

Non trascurate mai i sintomi dei calcoli biliari, perché questi potrebbero peggiorare e dar luogo a una vera e propria emergenza chirurgica a causa della riduzione della capacità della cistifellea.

Loading...