Rimedi naturali per le vesciche

Rimedi naturali per le vesciche

Rimedi naturali per le vesciche: i rimedi per curarle naturalmente.

A chi non è mai capitata una vescica? Bastano un paio di scarpe strette e son dolori. In tanti altri possiamo averne la comparsa: usare spesso uno strumento, il morso di un insetto, ma anche herpes e dermatiti o in caso di ustione ad esempio.

Dunque la vescica può presentarsi:

  • sierosa

    Loading...
  • con sangue ed in questo caso si ha la rottura dei capillari

  • accompagnata da febbre, ed in questo caso è in atto un infezione

Nel secondo e terzo caso è un bene consultare il medico. Nel mentre cosa fare?

Rimedi naturali per le vesciche: cose da fare

  1. pediluvi (se si tratta dei piedi) con acqua tiepida e bicarbonato e qualche goccia di tea tree, nel caso delle mani idem immergendole in un catino

  2. Rimedi naturali per le vesciche disinfettare la parte, specie se la bolla si è scoppiata

  3. se la causa delle vesciche nei piedi son le scarpe allora vanno ammorbidite, infilandoci dentro del giornale appallottolato o con prodotti specifici (chiedete al calzolaio), spargere un po’ di talco nelle scarpe e proteggere i piedi con calze e cerotti

  4. proteggere le mani con i guanti, specie se si traffica in giardino o in cucina

Rimedi naturali per le vesciche: cose da non fare

  1. scoppiare le bolle, specie se hanno sangue dentro

  2. assumere farmaci senza controllo medico

  3. trascurare le vesciche contenenti sangue o pus

  4. non toccare le vesciche con le mani sporche

Rimedi naturali per le vesciche: i rimedi della nonna

Un ottimo rimedio naturale contro le vesciche consiste in un amalgama di cipolla frullata con aceto di mele, si applica il composto e si benda.

Un’altra buona pomata si ottiene frullando due grossi spicchi di aglio e l’estratto di una foglia carnosa di aloe. L’odore non sarà il massimo ma l’aglio è un ottimo antisettico ed antibatterico.

Rimedi naturali per le vesciche Ideale anche la crema alla calendula che è lenitiva, bene anche gli impacchi di camomilla tiepida. Bene le pomate a base di consolida maggiore, che contiene allatonina, da cercare in erboristeria.

Fare massaggi con olio d’oliva, o di mandorle dolci, in cui si sono diluite poche gocce di olio di lavanda o di calendula, questo rimedio è ideale soprattutto se la pelle si secca o la vescica causa prurito.

Se avete l’occorrente, fate fondere un pezzetto di cera d’api con del burro di karitè ed aggiungetevi dell’estratto di calendula e tre gocce di tea tree oil. Amalgamate per bene, fate freddare e poi spalmate l’unguento sulla zona da trattare. Ammorbidisce e lenisce ma soprattutto evita la proliferazione dei batteri grazie al tea tree oil.

Quali rimedi naturali contro le vesciche utilizzate solitamente?

Loading...