Rimedi naturali contro la gastrite acuta

rimedi naturali contro la gastrite

Indice articolo

La gastrite è una forte infiammazione dello stomaco e rappresenta un disturbo comune nonché molto fastidioso. Vediamo alcuni rimedi naturali contro la gastrite acuta

Molti soggetti sono predisposti a soffrire di gastrite acuta, sia per cause nervose sia a causa di un alimentazione non adatta. Ad esempio, la gastrite acuta può essere causata dal consumo di medicine come aspirina o altri fans (che danneggiano la mucosa gastrica se non si assume insieme un adeguato gastro-protettore), consumo eccessivo di alcolici, caffè, tè, succo di limone o altri succhi acidi, pietanze troppo calde.

Sintomi della gastrite acuta

Inappetenza (in particolar modo al mattino), vomito (talvolta sangue nel vomito e nelle feci), bruciore di stomaco, dolore allo stomaco, addome teso e dolorante, debolezza, livelli bassi di globuli rossi o emoglobina nel sangue.

Alimenti ideali per contrastare la gastrite acuta

Yogurt, succo di carote, acqua di cocco, miele, avena, frutta e verdura fresche, verdure a foglie verdi, alimenti poveri di grassi.

Alimenti da escludere se si soffre di gastrite acuta

Alcol, fagioli, cacao, caffè, tè, succo di limone o arancia, carne rossa, alimenti grassi, alimenti piccanti.

Rimedi naturali contro la gastrite acuta, come contrastarla

– Consumare la colazione la mattina presto appena svegli e proseguire col resto dei pasti (spuntino, pranzo, merenda e cena) facendo passare tra uno e l’altro massimo 3/4 ore. Questo perché rimanere a stomaco vuoto per molto tempo fa aumentare le possibilità di soffrire di gastrite.

– Bere almeno due litri d’acqua al giorno. Fa bene in tutto e per tutto e aiuta a ripulire lo stomaco da batteri ed eventuali sostanze nocive.

Evitare di mangiare troppo, di fare quindi pasti eccessivamente abbondanti. Mangiare poco e spesso.

Mangiare piano, masticare lentamente, in modo corretto e a lungo. Questa accortezza renderà più semplice il naturale processo di digestione.

– Nel caso di assunzione di FANS (Farmaci Antinfiammatori non Steroidei come aspirina, ibuprofene etc.), farlo a stomaco pieno e mai a stomaco vuoto e, in caso di utilizzo prolungato, farsi prescrivere dal medico un gastro-protettore di accompagnamento (ad es: omeoprazolo).

Loading...