Patatine fritte sane e leggere: ecco i segreti!

patatine fritte sane e leggere

Andiamo tutti pazzi per le patate fritte, come si può negare? Scopriamo i trucchi e i segreti per preparare delle patatine fritte sane e leggere

Le patatine fritte sono una pietanza, usata solitamente come contorno goloso, che accontenta il palato di grandi e piccini. Non tutti, però, sono al corrente del fatto che possano essere abbastanza dannose per la salute, soprattutto a causa di come vengono preparate. Specialmente quando si mangiano fuori casa, non da ultimo nei famosi fast food o nei ristoranti in generale, possono essere preparate con ingredienti di bassa qualità. La scelta migliore, quindi, è quella di preferire le patatine fritte preparate e mangiate a casa propria.

Quelle che si mangiano fuori casa difficilmente sono patatine fritte sane e leggere; sono praticamente sempre patate surgelate, precotte, poi fritte in oli di bassa qualità e soprattutto riutilizzati più volte. Questa modalità di preparazione rende le patatine fritte uno dei piatti più tossici per l’organismo. Non lasciatevi ingannare dal fatto che siano patate; anche gli alimenti più sani, se preparati male, possono essere dannosi!

Ma le patatine fritte sono buone, quindi perché rinunciare ad esse? Ci sono diversi modi per preparare delle patatine fritte sane e leggere.

Patatine fritte fatte in casa

– Utilizzate patate di qualità, possibilmente da coltivazioni biologiche e senza germogli.
– Utilizzate olio di oliva di qualità, anch’esso preferibilmente biologico e di prima spremitura a freddo.
– Per friggere le patatine usate recipienti che non abbiano rivestimenti in teflon, come ad esempio quelli in ceramica, vetro, acciaio inox, ghisa e altri.
– Una volta fritte, versate le patatine in un recipiente rivestito di carta assorbente, per fare in modo che l’olio in eccesso venga assorbito e le patatine siano belle asciutte.
– Condite le patatine con del sale iodato, ma senza esagerare.

Patate al forno: sane e buone come quelle fritte!

Una valida alternativa alle patatine fritte classiche, potrebbe essere quella delle patate al forno. Tagliate le patate a listarelle proprio come quando dovete friggerle, disponetele su una teglia da forno insieme a spezie, sale iodato e un bel po’ d’olio d’oliva che renderà le patate belle croccanti.

 

 

 

 

 

 

Loading...