Maschera viso contro brufoli e punti neri – Rimedi fai da te

Maschera viso contro brufoli e punti neri

Acne e punti neri, inestetismi indesiderati, ecco come liberarcene

Per liberarsi dall’acne, dai punti neri e per eliminare tutte le impurità della pelle del viso, troviamo un valido alleato nelle maschere viso fai da te. Vi illustreremo cosa è una maschera viso contro brufoli e punti neri, ma non prima di analizzare cosa sono i brufoli, i punti neri, da cosa sono causati e come prevenirli.

Andiamo a scoprire le cause che provocano la formazione dei brufoli e dei punti neri, quindi utilizziamo le maschere di bellezza fatte in casa più idonee per purificare la pelle del viso.

Sia che tu abbia la pelle secca o pelle grassa avrai visto in più occasioni formarsi sul tuo viso brufoli e punti neri. L’acne solitamente compare in età adolescenziale, ma oramai non son più rari i casi in cui compare anche in età avanzata, addirittura anche dopo i 30 anni.

Al fine di eliminare queste imperfezioni della pelle del viso, dobbiamo individuarne le cause per bloccare e arginare il problema in modo deciso e definitivo.

Cosa sono e perché vengono brufoli e punti neri

Il principale responsabile della formazione di brufoli e punti neri è il sebo. Un eccesso di sebo, i pori ostruiti o comunque la pelle infiammata, determinano la formazione di comedoni, questi possono essere dei punti neri o delle piccole cisti che poi andranno a trasformarsi in brufoli.

Il tutto ha inizio con l’infezione di un comedone, ovvero di un punto nero. La nostra pelle è terreno fertile per i batteri, infatti su di essa ne vivono e prolificano diversi, a volte completamente innocui (Propionibacterium acnes, Staphylococcus epidermis). Questi possono penetrare dentro i pori otturati dai punti neri, qui potrebbero provocare la crescita dei foruncoli. Questi batteri attraversano il poro scendendo verso il follicolo, dove possiamo trovare le cellule che sono responsabili della crescita dei peli e dove si trovano anche quelle responsabili della produzione di sebo, che è una sostanza grassa, oleosa che ha la funzione di proteggerli.

Anche se banale, si tratta di un’infezione, quindi si attivano immediatamente tutte le difese immunitarie. Dal derma circostante e dai vasi sanguigni abbiamo un’aumento dei globuli bianchi e di anticorpi. La zona interessata inizia a gonfiarsi, a questo punto vediamo la comparsa del brufolo. È rosso a causa della dilatazione capillare, che favorisce il flusso dei ‘difensori‘ che generalmente avranno la meglio nel giro di 24/48 ore distruggendo ed annientando i batteri. (Continua dopo la foto)

Qui vediamo dall’interno un foruncolo “maturo”. Al centro il bulbo pilifero (1), a sinistra del quale è la ghiandola sebacea (2). Quando si produce troppo sebo la pelle si ispessisce e blocca il poro (3). Alcuni batteri (4) penetrano all’interno e creano l’infezione. Accorrono allora, attraverso i vasi sanguigni (5), i globuli bianchi (6) che attaccano i batteri (7). In poche ore la battaglia è vinta e restano solo le spoglie dei batteri sconfitti (8) che, insieme ad acqua e sebo, formano un liquido giallo che si fa strada verso l’uscita del poro e crea la punta gialla del foruncolo. Il rossore si attenua perché i vasi sanguigni nel derma (9) tornano normali.

Le cause della formazione dei foruncoli:

Tra le varie cause nella formazione di queste fastidiose imperfezioni della pelle del viso evidenziamo le seguenti:

Infiammazione delle ghiandole sebacee
Utilizzo di prodotti non adatti alla propria pelle
Scorretta pulizia del viso
Cattiva rimozione del trucco
Ovaio policistico
Problemi ormonali
Alimentazione scorretta

Prevenire brufoli e punti neri sul viso

Al fine di prevenire la formazione di foruncoli e punti neri sul viso, bisogna evitare l’utilizzo di cosmetici oleosi e aggressivi, i cibi fritti, cibi con alto contenuto di zuccheri o iper calorici, il latte vaccino e i formaggi, l’esposizione al sole od a lampade abbronzanti in modo eccessivo.

La pulizia accurata e giornaliera del viso è fondamentale al fine di prevenire la formazione di brufoli e punti neri. Ma specifichiamo che anche un eccesso di pulizia potrebbe essere dannoso, in quanto si andrebbe a sgrassare troppo la pelle provocandone un’infiammazione e di conseguenza un aumento nella produzione di sebo.

La pulizia deve essere regolare e non esagerate, il trucco va sempre rimosso in modo opportuno. Ma soprattutto prestate attenzione ed evitate di spremere i brufoli o punti neri, il rischio è la formazione di cicatrici che potrebbero divenire permanenti. L’operazione di spremitura di brufoli o punti neri, potrebbe portare ad una più ampia diffusione del problema, le zone circostanti verrebbero infettate dai batteri che son stati espulsi.

5 Maschere per il viso contro brufoli e punti neri fai da te

Vi propongo alcune maschere per il viso molto efficaci nella lotta a brufoli e punti neri, si tratta di rimedi naturali e dagli ingredienti semplici che sicuramente potete trovare in casa.

Maschera viso all’Aloe Vera naturale

Ingredienti:
50 Gr Gel di Aloe Vera (Acquistabile su Amazon a questo link)
50 Gr miele puro
1 cucciaino di argilla verde (Acquistabile su Amazon a questo link)
1 cucciaino di germe di grano

Preparazione: Mescolate tutti gli ingredienti in un contenitore fino ad ottenere un composto omogeneo e corposo. Applicate quanto ottenuto sul vostro viso, prestate attenzione al contorno occhi che è assolutamente da evitare. Lasciate riposare per un quarto d’ora, quindi detergere con abbondante acqua fredda. Questa maschera è molto efficace ed il suo trattamento va eseguito 2 volte alla settimana.

Maschera viso contro brufoli e punti neri al basilico

Ingredienti: Un mazzetto di basilico (BIO) e una tazza d’acqua.

Fate bollire l’acqua con il basilico per circa 5 minuti, quindi togliere dalla fiamma e lasciare raffreddare. Quando l’infuso sarà freddo, prendete un batuffolo di cotone, immergetelo nel composto e passatelo sulla pelle del vostro viso. Questa operazione aiuterà nella rimozione del sebo. Si consiglia di utilizzare ogni giorno anche un detergente delicato allo zolfo che in abbinamento al basilico da ottimi risultati.

Maschera per eliminare brufoli e punti neri fai da te al tea tree oil

Ingredienti:
30 Gr di miele
30 Gr di Gel d’Aloe Vera (Acquistabile su Amazon a questo link)
argilla bianca
5 gocce di olio essenziale Tea Tree oil
un infuso di camomilla

Amalgamate tutti gli ingredienti in un recipiente. Inserite per ultimo l’infuso di camomilla, al fine di non rendere troppo liquido il composto. Stendete il composto ottenuto sul vostro viso e mantenere in posa per circa 20 minuti. Per risciacquare utilizzate della camomilla fredda. Il potere e i benefici del Tea Tree Oil ucciderà tutti i batteri. Come sempre ricordiamo di non utilizzare gli oli essenziali puri sulla pelle.

Maschera viso contro punti neri fatta in casa

Ingredienti:
20 gr Miele
20 gr Gel di Aloe Vera (Acquistabile su Amazon a questo link)
l’albume di un uovo
Farina d’avena

Amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e spalmabile. Stendere sul proprio viso ed attendere fino a quando si sentirà tirare la pelle. Per togliere la maschera sarà necessario il lavaggio con acqua calda, che favorirà anche l’apertura dei pori. Per chiudere i pori utilizzate acqua di rose fredda.

Maschera viso per debellare brufoli e punti neri all’ortica

Ingredienti:
Una tazza di foglie d’ortica
Argilla verde (Acquistabile su Amazon a questo link)

Preparate un’infuso con l’ortica facendole bollire in acqua per almeno 2 minuti, quindi lasciate raffreddare. Non appena è a temperatura ambiente frullate il tutto ed utilizzate quanto ricavato per impastarlo con l’argilla verde. Fare riposare l’impasto per una decina di minuti quindi applicatelo sulla pelle del viso e mantenete per 10 minuti. Rimuovete la maschera viso lavando con acqua fredda.

Maschera Nera o Black Mask contro i punti neri

La Black Mask è un’ottima soluzione per la pulizia del viso. Abbiamo dedicato alla Black Mask fai da te un articolo completo accessibile da QUI.

Loading...