Cause del cancro: sono da ricercare anche nell’alimentazione

cause del cancro
Le cause del cancro sono da ricercare anche nell'alimentazione.

Diverse ricerche hanno dimostrato come tra le cause del cancro ci possa essere anche un’alimentazione caratterizzata da cibi dannosi per la salute, che si dovrebbero eliminare o ridurre sostanzialmente.

Si dice che un’alimentazione sana ed equilibrata sia il primo fattore di cui tenere conto per prevenire e curare una qualsiasi malattia del nostro organismo, dalla più banale alla più grave. Parlando di una patologia grave come il cancro, diversi studi dimostrano come seguire una dieta squilibrata e tutt’altro che salutare sia in grado di favorire la sua comparsa.

Cause del cancro: scopriamo gli alimenti che possono favorire l’insorgere o il peggioramento di un tumore

– Gli OGM (organismi geneticamente modificati), conosciuti anche come transgenici. Le sostanze chimiche utilizzate per la loro coltivazione sono molto dannose per la salute. Il problema è che si nascondono ovunque e probabilmente li consumiamo senza nemmeno rendercene conto. La soluzione migliore e optare il più possibile per alimenti biologici certificati e controllati.

– Le carni lavorate (insaccati, lardo, salsicce, mortadella e salumi vari) contengono dei conservanti deleteri per la salute; questi ultimi servono per far apparire i prodotti freschi e invitanti, ma nascondono un’altra faccia della medaglia. Meglio optare per carni non lavorate, magari prodotte localmente e non provenienti da allevamenti intensivi.

Bibite classiche o dietetiche sono all’ordine del giorno. C’è chi le beve abitualmente e non solo in particolari occasioni come feste o eventi in famiglia. L’abuso delle bibite è dannoso per la salute; queste contengono enormi quantità di zuccheri, dolcificanti, coloranti e additivi… insomma, tutte sostanze chimiche che purtroppo contribuiscono ad alimentare le cellule cancerogene in quanto sono acidificanti.

– Lo zucchero raffinato è un altro alimento da evitare o ridurre il più possibile; aumenta la produzione di insulina e alimenta le cellule cancerose. Attenzione non solo allo zucchero bianco, quello che mettiamo nel caffè, ma anche a prodotti di consumo che lo contengono senz’altro come biscotti, succhi di frutta, torte, salse, bibite, biscotti, merendine e via discorrendo. Sarebbero da eliminare, in realtà, tutti i prodotti confezionati. Per dolcificare il vostro caffè, la vostra tisana o per preparare una gustosa torta, optate per un buon miele biologico o per la stevia.

Frutta e verdura sono alimenti super sani, migliori amici per la nostra salute. Verissimo, peccato che frutta e verdura di produzione industriale, prima di essere messa in vendita e di finire sulle nostre tavole, venga trattata con pesticidi e altre sostanze chimiche dannose. Fate molta attenzione, quindi, e non fatevi ingannare dall’estetica perfetta di una mela rossa lucida e perfetta, perché proprio quella è la più dannosa. Cercate di rifornirvi di frutta e verdura di coltivazione biologica, magari a km 0.

Loading...