Caffè verde: azione antiossidante, antinfiammatoria e lipolitica

Miscela dalle proprietà brucia grassi, il caffè verde contiene percentuali elevate di acido clorogenico, in grado di limitare l’assorbimento degli zuccheri da parte dell’intestino ed accelerare il metabolismo.

Uno dei polifenoli presenti nel caffè, l’acido clorogenico è un antiossidante naturale, i cui effetti benefici, però, tendono ad essere vanificati durante la tostatura dei chicchi.

Reperibile nelle erboristerie, nei negozi di prodotti biologici e nei negozi specializzati in prodotti d’importazione, il caffè verde si presenta in chicchi di colore verde smeraldo anziché marrone come siamo abituati a vederli, proprio perché non sono stati sottoposti ad alcun processo di torrefazione.

La mancata torrefazione influisce anche sulla quantità e sulla qualità della caffeina. Nel caffè verde, infatti, essa è legata al sopracitato acido clorogenico, viene assorbita più lentamente ma tende a rimanere in circolo più a lungo rispetto al caffè tradizionale.

I chicchi verdi crudi sono di gran lunga più ricchi di polifenoli, vitamine e sali minerali del caffè classico proprio perché non hanno subito il processo di torrefazione. Il caffè verde, inoltre, è decisamente meno acido di quello tradizionale, con effetti meno lesivi a livello gastrico.

Benefici del caffè verde: riduzione dell’assorbimento dei grassi

Ricco di metilxantine, tra cui rientra anche la caffeina, il caffè verde ha un effetto lipolitico, in grado di liberare il tessuto adiposo dagli acidi grassi. Nell’ambito di un regime alimentare sano ed equilibrato, unito alla pratica di un regolare esercizio fisico, può essere un ottimo coadiuvante.

Tuttavia, è doveroso precisare che, pur avendo tale proprietà, la sola assunzione del caffè verde a fini dimagranti non è sufficiente. Questa particolare miscela di chicchi arabica non tostati aiuta a perdere peso solo se associata ad una dieta sana e ad un’adeguata attività fisica. Assumendo caffè verde a colazione, già dalle prime settimane si possono ottenere risultati soddisfacenti.

Azione antinfiammatoria ed antiossidante

Il caffè verde esercita anche un’ottima azione antinfiammatoria ed antiossidante, grazie alla presenza di vitamine del gruppo B e molecole antiossidanti.

Glicemia

I chicchi verdi sono efficaci, inoltre, nel controllo della glicemia, agendo sulla mucosa intestinale e diminuendo la percentuale di zuccheri assorbiti. L’acido clorogenico è altresì in grado di limitare la formazione del glucosio a partire dal glicogeno a livello epatico.

Altre informazioni sul Caffè verde le puoi trovare a questi Link: Liberati di 5Kg di grasso dalla pancia e qui Caffè verde le Proprietà dimagranti

Loading...