Burro di karité: proprietà e usi di questo incredibile rimedio naturale

burro di karité

Il karité ( o Vitellaria Paradoxa) è una pianta che cresce prevalentemente in alcune zone della savana dell’Africa centrale e produce dei frutti che assomigliano alle prugne. Il nocciolo interno contiene una polpa da cui si ricava il famoso burro di karité, una sostanza commestibile dagli innumerevoli benefici e dai tanti usi. In Africa il burro viene utilizzato molto in ambito alimentare, come condimento; nel nostro paese invece ha prevalentemente un utilizzo in ambito cosmetico.

Il burro di karité, in natura, ha una consistenza solida che si scioglie al calore; è di colore giallognolo o verdastro e ha un profumo debole e dolciastro. Se si è fortunati, lo si può trovare in qualche erboristeria, altrimenti è facilmente reperibile su internet.

Proprietà e benefici del burro di karité

Questa portentosa sostanza è ricca di effetti benefici per il nostro corpo. Innanzitutto ha notevoli proprietà eudermiche, ovvero ripristinano le condizioni di salute ideali della nostra pelle. Grazie agli antiossidanti e alla vitamina E, combatte i radicali liberi e favorisce la micro-circolazione. L’enorme contenuto di vitamina A invece previene e combatte le rughe, nonché tanti altri inestetismi della pelle.

Le sostanze insaponificabili del burro di karité nutrono e rigenerano profondamente i tessuti cutanei; inoltre aumenta l’elasticità della pelle, fornendo un grosso aiuto contro le smagliature. Ha incredibili proprietà lenitive ed emollienti, rendendolo adatto all’utilizzo su pelli irritate e infiammate. Molto comodo anche per i neonati, da usare durante il cambio del pannolino per prevenire e curare eventuali rossori.

Può essere utilizzato su piccole ferite, perché possiede proprietà antisettiche e permette una riossigenazione dei tessuti coinvolti. Inoltre, riduce notevolmente la formazione di cicatrici antiestetiche. Infine i benefici sono evidenti sui capelli, a cui forniscono idratazione e morbidezza, e sulle unghie, grazie alla sua capacità di rinforzarle e di nutrirle in profondità.

Come usare il burro di karité? Ricette naturali per il benessere del corpo

Questo portentoso burro ha un’infinità di applicazioni quotidiane, essendo estremamente adatto per quasi tutte le situazioni. Esistono quindi tantissime ricette per prendersi cura del proprio corpo con questa sostanza, vediamone insieme qualcuna.

  • Crema per il corpo

Mescolare 120 ml di burro puro, lasciato ammorbidire a temperatura ambiente, con 30 ml di olio d’oliva e qualche goccia di olio essenziale profumato. Frullare il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo e spalmarlo sulle zone interessate un paio di volte al giorno.

  • Maschera nutriente per i capelli

Far sciogliere a bagnomaria due cucchiaini di burro, assieme a altrettanti di olio di jojoba, di olio di ricino e di olio di mandorle dolci. Aggiungere una goccia di olio essenziale (di salvia per capelli secchi, di tea tree per capelli grassi o di lavanda per risolvere problemi di forfora), quindi spalmare sui capelli umidi, coprire con la pellicola e lasciar agire per un’ora. Infine riscaldare qualche minuto con il fon e procedere con il consueto lavaggio.

  • Crema anticellulite

Sciogliere a bagnomaria due cucchiai di burro puro, quindi unire due cucchiai di olio di jojoba, 5 gocce di: olio essenziale di lavanda, olio essenziale di pompelmo, olio essenziale di limone, olio essenziale di arancio. Spalmare subito sulla zona interessata oppure conservare in un posto al riparo dalla luce solare.

  • Maschera per il viso

Scaldare una noce di burro tra le mani, quindi applicarla in uno spesso strato sul viso, lasciando agire per circa 15 minuti. Infine rimuovere con un panno umido e risciacquare il viso.

  • Scrub per zone “ruvide”

Lasciare ammorbidire un cucchiaio di burro a temperatura ambiente, quindi aggiungere un cucchiaino di zucchero di canna. Usare come un normale scrub su talloni e gomiti.

  • Burrocacao per labbra screpolate

Sciogliere a bagnomaria due cucchiaini di burro di karité e due cucchiaini di burro di cacao, aggiungendo dopo qualche minuto 2 gocce di olio di mandorle dolci e una goccia di olio essenziale di cannella. Lasciar raffreddare per qualche ora e applicare sulle labbra al bisogno.

 

Loading...