Ballerine senza tacco dannose per postura, piedi e gambe

Che i tacchi alti provochino un’eccessiva pressione sulla parte anteriore del piede, con conseguenti problemi alle gambe, alla schiena ed alle ginocchia, è risaputo.

Ma le ballerine senza tacco, benché possano apparentemente sembrare più innocue dei famigerati tacchi a spillo, sono egualmente dannose se indossate ogni giorno o per percorrere lunghe distanze. Non sembra, ma camminare a lungo con scarpe quasi del tutto prive di tacco impone ai piedi forti sollecitazioni e microtraumi che la colonna vertebrale non è in grado di ammortizzare adeguatamente e che, di conseguenza, si vanno a ripercuotere un po’ ovunque.

ballerine

Saranno anche pratiche, comode ed à la page, ma le ballerine molto scollate, altresì note come ballet flats o ballet pumps, fanno sì che il peso del corpo gravi eccessivamente su schiena, anche e ginocchia. Il tipo di scollatura delle ballerine favorisce, inoltre, disturbi alle unghie dei piedi e la formazione dell’alluce valgo.

Le ballerine senza tacco non offrono sufficiente ammortizzazione e sostegno e, analogamente alle infradito, possono provocare dolore ai talloni e fascite plantare, una dolorosa infiammazione del tendine che collega le dita del piede al calcagno.

ballerineLo stesso discorso vale per gli stivali invernali foderati di pelliccia, estremamente popolari. La suola piatta crea problemi del tutto simili a quelli causati dalle ballerine. La mancanza di sostegno in questo tipo di calzature può portare, anche in questo caso, a tendiniti e fascite plantare. Se indossati senza calze, inoltre, gli stivali di questo tipo rendono il piede un terreno fertile per la formazione di funghi.

Ballerine: scegliete i modelli con un po’ di tacco

Il consiglio è quello di scegliere scarpe che forniscano un adeguato sostegno, evitando l’utilizzo sia di scarpe troppo basse, come ballerine, infradito e stivali modello UGG, sia, al contrario, di tacchi a spillo molto alti.

Se non volete rinunciare alle ballerine, sinonimo indiscusso di classe ed eleganza, orientatevi sui modelli dotati di 2 o 3 centimetri di tacco, oppure indossatele occasionalmente o solo per parte della giornata, alternandole con calzature meno problematiche.

Loading...