Amido di riso per il bagnetto dei neonati: un toccasana per la pelle

amido di riso

Che cosa è l’amido di riso

Composto che si ottiene dalla lavorazione dell’omonimo cereale, l’ amido di riso vanta eccellenti proprietà lenitive, emollienti, sfiammanti, assorbenti e di contrasto al prurito, che ne fanno un vero e proprio toccasana per le pelli delicate e sensibili, come quelle dei neonati.

Come si ottiene l’amido di riso

Le cariossidi di riso vengono sottoposte ad un processo di distruzione e scomposizione, fino ad ottenere una polvere grezza, che viene poi macinata, scremata, setacciata, purificata e lasciata essiccare. Il prodotto finale che se ne ottiene è una polvere leggera e bianca, insapore, composta da due polimeri di glucosio, quali l’amilopectina e l’amilosio.

Loading...

Utilizzi dell’amido di riso

La sua elevata digeribilità rende l’amido di riso adatto all’utilizzo in ambito alimentare, sfruttando le sue proprietà addensanti, ma l’impiego più massiccio avviene nel campo dell’igiene personale e della cosmetica.

Fin dai tempi antichi, infatti, è noto come l’amido di riso sia efficace per alleviare il disturbo ed il fastidio derivanti da screpolature, cute infiammata, punture di insetto, orticaria, arrossamenti e molto altro ancora.

Queste caratteristiche rendono l’amido di riso di gran lunga più delicato sulla cute rispetto a qualsiasi altro tipo di detergente, sia naturale che di origine commerciale. Inoltre, questo tipo di polvere svolge un’azione sebo-equilibrante e di naturale regolazione del sudore.

Amido di riso per il bagnetto

Economico e da tenere sempre a disposizione in casa, l’ amido di riso in polvere è un valido alleato per l’igiene dei bimbi. Si consiglia di scioglierne un paio di cucchiai nell’acqua tiepida del bagnetto e immergervi il bebè, dopo averlo accuratamente deterso ed aver rimosso eventuali residui di crema dalle aree irritate. L’amido aiuterà a ridurre arrossamenti ed irritazioni. Lasciate il piccolo immerso per una decina di minuti, dopodiché asciugate la sua pelle tamponandola delicatamente con un panno morbido, di lino o cotone.

In caso di arrossamenti da pannolino, l’amido di riso in polvere può essere anche utilizzato al posto del tradizionale talco, poiché, oltre a svolgere un’eccellente azione assorbente, non va ad accumularsi nei pori, come spesso avviene con il talco, rischiando di causare, alla lunga, ad ulteriori fastidi ed irritazioni.

amido di riso

Dove si acquista l’amido di riso

L’amido di riso in polvere è reperibile nella maggior parte dei supermercati, ma, per il bagnetto dei bimbi, è consigliabile orientarsi sulle tipologie dalla raffinazione purissima, generalmente disponibili in erboristeria ed in farmacia.

Loading...