Trattamento a base di sale per curare la cellulite, ecco come agisce

Trattamento a base di sale
Trattamento a base di sale

Il problema della cellulite è molto diffuso, soprattutto nelle donne, e sono tanti i trattamenti proposti per sconfiggerla. Uno fra i più efficaci è il trattamento a base di sale, scopriamo come funziona

Combattere la cellulite con è una delle soluzioni migliori per ottenere risultati visibili già nel giro di poche settimane. Il trattamento a base di sale è infatti uno dei rimedi più diffusi e fra quelli che assicurano miglioramenti davvero notevoli.

La cellulite è un problema che interessa circa l’80% delle donne. Anche se spesso è dovuta a fattori genetici in realtà altre cause concorrono nella sua formazione. Fra le cause vi sono un’alimentazione scorretta, lo stress, la vita sedentaria, tutti fattori determinanti nella comparsa della cellulite.

Loading...

Come liberarsi di questo disturbo antiestetico e migliorare il proprio aspetto fisico? Diciamo che occorre costanza e impegno quotidiano per combattere con la cellulite.

Oltre a curare l’alimentazione e a cercare di condurre uno stile di vita sano ed equilibrato è fondamentale eseguire dei trattamenti specifici. L’obiettivo del trattamento a base di sale è proprio quello di agire direttamente e in profondità mirati, fino a sciogliere anche le adiposità più concentrate.

Il sale marino per sconfiggere la cellulite

Esfoliante naturale per eccellenza, il sale marino è un ottimo alleato per combattere la cellulite. Perfetto per pulire a fondo i pori, ha proprietà drenanti e rimodellanti perché penetra attraverso la cute per osmosi e libera dall’eccesso di liquidi i tessuti.

Questo processo favorisce l’espulsione delle tossine che causano infiammazioni, elimina la ritenzione idrica e la fastidiosa pelle a buccia d’arancia. In pratica, la sua azione consente di riattivare i meccanismi naturali per smaltire le adiposità.

Utilizzando estratti marini particolari, ad elevata concentrazione è quindi possibile sfruttare i benefici del sale anche fra le pareti domestiche. Vediamo quali tipi di sale possiamo utilizzare per ottenere i massimi benefici.

Sale rosa dell’Himalaya –efficace per aprire i pori e combattere la ritenzione idrica, questo sale viene dall’ Asia, dai contrafforti dell’Himalaya. Privo di additivi e sostanze inquinanti, è l’unico che conserva tutti gli 84 oligoelementi necessari per il nostro corpo nelle corrette proporzioni.

Sale del mar Morto – ad elevato contenuto di calcio e magnesio, questo sale asciuga i cuscinetti ed espelle i liquidi in eccesso. Proviene dalla zona geografica del Mar Morto, un’area particolare perché formata da un lago salato con una concentrazione più elevata di sale rispetto agli altri mari.

Sale di Cervia – drenante e rivitalizzante, è un sale integrale ricco di oligoelementi e mantiene in pieno la sua naturale umidità. Il sale viene estratto dalle saline del comune di Cervia, un’area protetta dell’Emilia Romagna.

Osmosi salina con il trattamento a base di sale

Il principio dell’osmosi rappresenta una proprietà caratteristica dei sali minerali. E’ anche il principio fisico in base al quale le cellule del nostro corpo si alimentano nella maniera corretta grazie ad una membrana semipermeabile.

Tramite questa membrana che le ricopre vengono filtrati i sali minerali e gli alimenti e vengono espulse le sostanze che non servono.

Il principio del nostro metabolismo è uguale a quello dell’osmosi. I liquidi corporei vengono portati da una cellula all’altra.

Lo spostamento del liquido da una cellula con una minore concentrazione salina verso quelle con una concentrazione maggiore crea un naturale equilibrio cellulare.

Grazie ad una soluzione idrosalina è però possibile sconfiggere la ritenzione idrica e quindi favorire la fuoriuscita dell’eccesso di liquidi eliminando il gonfiore.

Come preparare un trattamento a base di sale

Come preparare un trattamento a base di sale per eliminare la cellulite? Non è affatto difficile e puoi prepararlo da sola a casa. Per sfruttare l’efficacia del sale devi applicarlo inizialmente due volte a settimana. Prima di passare all’applicazione del sale devi preparare una vasca di acqua calda e poi preparare i seguenti ingredienti.

Ingredienti

  • 300 gr di sale marino
  • 150 gr di bicarbonato di sodio
  • 300 gr di solfato di magnesio
  • 30 gocce di olio essenziale di pino
  • 30 gocce di olio essenziale di cipresso o di pompelmo
  • 20 gocce di olio essenziale di mandarino

Procedimento

  • Inizia a mescolare tutti gli ingredienti in un contenitore, quindi sale, bicarbonato, solfato di magnesio e oli essenziali. Con un cucchiaio di legno mescola con cura e senza mettere acqua
  • Introduci metà del composto nella vasca, già piena di acqua calda
  • Con una spugna esfoliante utilizza la parte restante del composto per massaggiare energicamente le aree del corpo colpite dalla cellulite. Esegui dei movimenti circolari per riattivare la circolazione sanguigna
  • Dopo aver finito il massaggio entra nella vasca e rilassati per circa 40 minuti. Trascorso il tempo asciugati normalmente.

Se esegui questo trattamento due volte a settimana vedrai che i gonfiori della ritenzione idrica si ridurranno sensibilmente e scomparirà anche la pelle a buccia d’arancia. In questa ricetta puoi anche mettere altri oli essenziali preferiti, ma non deve mai mancare quello di cipresso. Infatti, questo olio essenziale ha eccellenti proprietà antinfiammatorio naturali molto efficaci, che sono fondamentali per sciogliere i noduli di grasso responsabili della cellulite.

Conclusione

Come abbiamo visto, il trattamento a base di sale è particolarmente efficace nel combattere la cellulite. E’ un rimedio assolutamente naturale, non ha controindicazioni e puoi farlo anche a casa risparmiando notevolmente. In più, puoi scegliere gli ingredienti desiderati attenendoti ai consigli per rendere il trattamento profumatissimo.

Loading...