Rimedi naturali zenzero: proprietà e come usarlo

Rimedi naturali per il raffreddore


Rimedi naturali zenzeroRimedi naturali zenzero
: proprietà e come usarlo, velocissima guida per saperne di più.

Avete notato che lo zenzero è diventato la panacea di tutti i mali? Certo è un buon rimedio naturale, ma ormai praticamente sembra poter sostituire qualsiasi altro rimedio.

Di recente son stata dal dottore e chiacchierando, di qualsiasi disturbo si parlasse, saltava fuori lo zenzero.

Ora, chiariamo due cose:

  1. giova allo stomaco, ma se avete il riflusso rinunciateci perché non vi giova affatto (poi può esser soggettiva come cosa);
  2. è piccante, quindi prima di buttarvi su un centrifugato allo zenzero meditate sul fatto che la bocca vi andrà a fuoco.

Rimedi naturali zenzero: proprietà

Lo Zingiber officinale, di origine cinese, è una radice che può esser facilmente coltivata in casa.

Ha un che di limone che lo rende speciale nei piatti e nei bibite, ma in realtà è soprattutto apprezzato per le sue qualità curative.

Vediamo le proprietà dello zenzero:

  • antinfiammatorio, ideale per curare i dolori delle articolazioni, ma utile anche contro l’emicrania
  • carminativo, aiuta ad espellere i gas e stimola la digestione
  • abbassa il colesterolo
  • calma la nausea e la dissenteria
  • è antiossidante
  • protegge il sistema cardiocircolatorio
  • è un efficace rimedi contro le vertigini
  • ipertensivo, quindi ideale per chi è ipotensivo
  • antibiotico, lo zenzero è un noto rimedio contro l’influenza
  • protegge la mucosa gastrica
  • tonifica il cuore

Ecco cosa contiene lo zenzero: zingerone, gingeroli, shogaoli, zingiberene, calcio, fosforo, sodio, potassio, magnesio, ferro, manganese, zinco, rame, selenio, vitamine B1, B2, B3, B5, B6, C, E, J.

Lo zenzero è da evitare durante la gravidanza, se si assumono antinfiammatori o antiaggreganti e anticoagulanti, in caso di ulcere e gastrite.

Rimedi naturali zenzero: come usarlo

Lo zenzero si può candire, bollire o usare al naturale.Rimedi naturali zenzero

Ad esempio se soffriamo di nausea o abbiamo attacchi improvvisi di fame, succhiare una fettina di zenzero è di aiuto. Contro la nausea è ottimo anche lo zenzero candito.

Per preparare la tisana di zenzero basta pulire un pezzetto di radice, privarlo della scorza e metterlo a bollire per 8 minuti circa. Si filtra e si beve. Ottima contro mal di stomaco, digestione lenta, per dare una scossa al metabolismo e quindi bruciare i grassi ma anche contro influenza e raffreddore, in questo caso andiamo ad aggiungere una scorza di limone insieme al pezzo di zenzero.

Se c’è un’articolazione dolorante si può poggiare sopra una fetta di zenzero fresco da fermare con una garza. Ottimo anche contro le contusioni.

Facebook Comments
Loading...