Rimedi naturali post sbronza, far passare i postumi di una sbornia in modo naturale

Rimedi Naturali post sbronza

Sbornia, sbronza, etilismo acuto o più semplicemente ubriacatura e ciò che capita agli assidui bevitori. Si tratta di disturbi associati al consumo eccessivo di alcol.

Il risveglio con i postumi di una sbronza, di una sbornia, non è facile, ci si sente letteralmente a pezzi del tipo “mi sembra mi sia passato addosso un autotreno”, ” mi sembra di avere un incudine sulla testa, sento un picchio che continua a martellarmi il cervello”. Praticamente ci si sente come ‘uno straccio’, debilitati completamente.

Da qui la necessità di riprendersi in fretta, uno per non destare sospetti con chi ci circonda, ma soprattutto anche per un fatto personale, per sentirsi un pò meglio.

LA gravita di una sbronza dipende principalmente dalla quantità di alcol ingerito, ma varia secondo parecchi parametri, iniziando dal sesso, dal peso corporeo, da semplice predisposizione genetica, l’assunzione di droghe o farmaci o anche per l’abitudine di bere regolarmente.

Indipendentemente dalla causa e dalla namnesi personale, quando si beve in eccesso il giorno dopo si sta davvero male. Si ha la necessità di trovare una soluzione a breve tempo e spesso ci si affida ai rimedi naturali fai da te. Ma attenzione alle dicerie di paese, alle leggende metropolitane. Sono pochi i metodi che funzionano realmente. Si vocifera che per star meglio, bisogna bere l’ultima cosa che si è ingerito la sera precedente. Attenzione, è molto pericoloso. Cadere nell’alcolismo cronico è facile.

Rimedi Naturali post sbronza

Il primo rimedio è il più semplice e il più logico, bere tanta acqua. L’acqua aiuta a reidratare l’organismo aiutando ad eliminare piccole quantità di etanolo tramite il sudore e le urine.

Appena svegli si consiglia una colazione ricca di frutta, la sbronza ha debilitato stomaco e fegato e nella frutta possiamo trovare un ottimo alleato per contrastare questo stato. Si consigliano agrumi, pesche, albicocche, mele. Evitare cibi la cui digestione è complessa, quindi niente bacon o anche merendine con creme ipercaloriche. Magari meglio una fetta di pane e miele.

Evitare assolutamente la caffeina, quindi niente caffè o coca cola. Molti pensano di tirarsi su con un caffè ristoratore, ma anche se la sensazione può essere di apparente benessere, la caffeina va ad agire sulle mucose dello stomaco, già irritate, aggravando la disidratazione del corpo.

Nella verdura troviamo come preziosi alleati il cardo e il carciofo, contengono vitamine del gruppo B, silimarina e l’amminoacido cisteina. Tutti elementi essenziali per aiutare la ripresa dell’organismo.

Se la sbornia non è davvero esagerata, anche l’attività fisica da il suo aiuto. Anche se difficile, la mattina appena alzati, bere molta acqua, fare colazione a base di frutta come indicato prima e poi mezz’ora di camminata senza eccedere, deve essere una passeggiata rilassante. Non fare mai attività fisica a digiuno, dato che l’alcol causa ipoglicemia e quindi di conseguenza inibisce la gluconegenesi.

Per concludere, per far passare i postumi di una sbronza, non esistono metodi miracolosi o istantanei, ma solo dei validi aiuti affinché il corpo riprenda le sue normali funzioni subendo il minor danno possibile.

 

 

Facebook Comments
Loading...