Rimedi naturali per sbiancare i denti

Rimedi naturali per sbiancare i denti

Rimedi naturali per sbiancare i denti: quali sono? Sono davvero efficaci?

Chi di noi non vorrebbe un bel sorriso bianco, non è purtroppo semplice. Di base molti di noi non nascono con i denti bianchi ma leggermente colorati e dunque al bianco non si arriverà mai. Di fatto ci sono diverse abitudini da assumere o da eliminare per migliorare il sorriso.

D’indispensabile c’è il dentista, l’unico che da un aiuto molto concreto. Se ne trovate uno serio vi darà un parere oggettivo su quanto bianchi possano davvero diventare i vostri denti altrimenti vi farà provare dispendiosi metodi per poi scoprire che i denti bianchi non li avrete mai.

Rimedi naturali per sbiancare i denti: cose da fare e da non fare

In primis parliamo delle cattive abitudini che incidono sul nostro sorriso:

– tabacco, fumare macchia i denti

– cioccolato

– tè e caffè

– bibite gassate (erodono lo smalto dei denti)

– le spezie (curry e curcuma al primo posto)

Cosa bisognerebbe invece fare?

– regolari visite dal dentista per tenere monitorata la situazione placca/carie/erosione dello smalto

– comprare prodotti appositi per lo sbiancamento (magari auto produrre qualche dentifricio)

– utilizzare qualche rimedio naturale di tanto intanto.

Rimedi naturali per sbiancare i denti

Attenzione: alcuni rimedi naturali, come il
bicarbonato, non vanno usati tutti i giorni ma saltuariamente per non danneggiare i denti.

Salvia, le foglie sono un poco abrasive e sono ottimali per sbiancare i denti, basta strofinarle sugli stessi dopo averli lavati

Bicarbonato, da usare con moderazione. Se ne può ottenere una pasta sbiancante, addizionandolo all’acqua, da utilizzare massimo una volta ogni 2 o 3 settimane

Succo di limone, stesso problema del bicarbonato, a lungo andare erode lo smalto quindi non va utilizzato spesso. Si possono fare sciacqui o strofinare una fettina di limone sui dentiRimedi naturali per sbiancare i denti

Mele verdi e fragole, la loro polpa contiene acido malico che è uno sbiancante naturale, anche in questo caso attenzione perché se se ne abusa si rischia di trovarsi con lo smalto dentale compromesso

Buccia d’arancia, sfregarla sui denti aiuta a sbiancarli ma se soffrite d’ipersensibilità è meglio evitare

Radice di Araak, un ottimo spazzolino naturale che aiuta a togliere la placca, primaria causa delle macchie dentali.

Io mi trovo bene con la salvia e voi?

Facebook Comments
Loading...