Il potere della psiche sul sesso: ecco qualche curiosità

sesso

La nostra mente ha un potere eccezionale, non è una novità. Influisce su tanti aspetti della nostra vita, tra cui il sesso. Scopriamo insieme alcune curiosità sul rapporto tra psiche e sesso

Il primo organo sessuale, ancor prima di pene e vagina, è il cervello. L’aveva già scoperto Freud nei primi anni del Novecento, perciò si tratta di tutt’altro che una novità. Dal cervello parte l’impulso sessuale, il desiderio, l’istinto: possiamo chiamarlo come preferiamo. È il sistema nervoso centrale a decidere come e con chi “divertirsi” sotto le lenzuola. Il fatto che il cervello sia a tutti gli effetti un organo sessuale (ma non è solo quello, ovviamente) è probabilmente la prima intuizione psichica di carattere sessuale. Bravo Freud!

Pregiudizi

I pregiudizi sono dannosi per il sesso. La nostra fantasia e la cultura in cui cresciamo e viviamo danno luogo alla creazione di pregiudizi. Un esempio comune? “Deve essere l’uomo a fare la prima mossa”. Frasi come queste, i cosiddetti luoghi comuni sul sesso e sulla vita sessuale in generale, creano dei blocchi, ammazzano la spontaneità che dovrebbe caratterizzare una delle cose più belle della vita. Lo stesso effetto lo fanno le sessuofobie, ovvero tutte quelle paure in merito al sesso o a dettagli che lo riguardano che sono dettate esclusivamente da società, famiglia e altri condizionamenti esterni.

Immaginazione e fantasia

L’immaginazione e la fantasia sono due chiavi fondamentali per vivere bene la sessualità. Fantasticare e immaginare è eccitante, coinvolgente, rende tutto più passionale e coinvolgente (a seconda dei gusti personali, ovviamente… non è legge). L’importante è non immaginare se stessi mentre si fa sesso, perché questo, invece, inibisce. Immaginarsi mentre si fa sesso, il più delle volte, fa sentire ridicoli e procura disagio. Tutto questo in linea generale, parlando in base a una maggioranza di casi. In una minoranza di casi, invece, addirittura compiere l’atto sessuale davanti allo specchio eccita anche di più, ma non è la regola.

Rapporto occasionale

Secondo diversi esperti, anche il sesso occasionale è pur sempre una ricerca d’affetto. Sembra assurdo, ma è così. Al contrario di quanto emerge da tante conversazioni tra amici in cui si asserisce che il sesso senza sentimenti e complicazioni sia il migliore, il sesso occasionale è uno dei tanti modi per ricercare affetto. L’incontro sessuale non può dipendere esclusivamente da un impulso fisiologico, perciò si tratta in qualche modo (e che modo!) di un’espressione del volersi “sentire amati”. Questo vale sia per l’uomo che per la donna.

 

 

 

Facebook Comments
Loading...