Pelle secca: rimedi naturali e consigli per nutrirla a fondo

Dicesi pelle secca la cute in cui lo strato più superficiale presenta un contenuto di acqua e sebo tendenzialmente inferiore rispetto ai parametri fisiologici.

A differenza della pelle grassa, una cute secca risulta generalmente meno esposta alla comparsa di brufoli, comedoni, aspetto untuoso e pori dilatati, ma, di contro, è più soggetta ad arrossamenti, screpolature ed invecchiamento cutaneo precoce. Chi ha la pelle secca e sensibile, infatti, lamenta spesso una comparsa prematura di piccole rughe d’espressione, soprattutto nell’area perioculare. La pelle secca appare visibilmente arida ed ingrigita, ed al tatto può risultare ruvida ed irregolare.

Indice articolo

Loading...

Parola d’ordine: idratazione

In caso di pelle secca, si consiglia, prima di ogni altra cosa, di garantire un adeguato apporto idrico all’organismo, bevendo almeno due litri di acqua al giorno, 365 giorni l’anno.

Rimedi casalinghi, naturali e fai da te

Esistono molti rimedi naturali che permettono di trattare la pelle secca in maniera totalmente cruelty free ed avere una cute visibilmente più idratata e nutrita.

Tra i rimedi naturali par excellence in caso di pelle secca abbiamo senz’altro l’olio di oliva. Usato regolarmente per massaggiare la cute con movimenti circolari in modo da favorire l’assorbimento delle sostanze nutritive, l’olio extra vergine di oliva favorisce il ritorno ad una naturale morbidezza, compattezza ed idratazione. Sì anche a olio di cocco ed olio di mandorle dolci.

pelle secca

Prodigioso per la pelle secca è anche il miele, specialmente se associato all’azione emolliente dell’olio di oliva. Per ottenere una maschera idratante intensiva, amalgamate con cura due cucchiai di miele ed uno di olio d’oliva e riscaldate il composto ottenuto nel microonde per una ventina di secondi. Dopo esservi accertati che non scotti, applicate la maschera sul viso struccato e perfettamente pulito. Lasciate agire per 10 minuti, rilassatevi e risciacquate con acqua tiepida. Sentirete immediatamente i benefici di una pelle più idratata e nutrita.

Efficace per migliorare l’aspetto della pelle secca è anche la maschera che si ottiene amalgamando un tuorlo d’uovo, un cucchiaio di olio extravergine di oliva e qualche goccia di acqua di rose, da applicare sul viso preferibilmente al mattino.

Anche fare una volta alla settimana una maschera a base di avocado o banana è estremamente utile per nutrire a fondo la pelle secca. Non dovrete fare altro che schiacciare la polpa di un avocado o di una banana con una forchetta, aggiungere qualche goccia di succo di lime fresco ed applicare la pasta ottenuta in modo uniforme su viso e collo. Lasciate in posa per 10 minuti, dopodiché risciacquate alternando acqua fredda e tiepida.

Anche una soluzione a base di latte freddo e senape, da applicare sul viso per una ventina di minuti, aiuta a nutrire ed idratare a fondo la pelle secca.

Alimenti consigliati per combattere la pelle secca

Migliorare l’aspetto della pelle secca è possibile anche seguendo una corretta alimentazione e prediligendo l’assunzione di alimenti in grado di favorire il naturale processo di idratazione.

pelle secca

Abbondate con frutta e verdura, fonte di acqua, vitamine e sali minerali antiossidanti che aiutano la pelle a mantenersi più idratata. Gli alimenti che non devono mancare sulla tavola di chi ha la pelle secca e sensibile sono:

  • mele, ricche di fibre ed antiossidanti;
  • cetrioli, costituiti per il 96% da acqua e ricchi di potassio, vitamina C e fibre;
  • anguria, ricchissima di vitamina C;
  • pomodori, ricchi di licopene, in grado di contrastare l’invecchiamento cutaneo;
  • spinaci e lattuga, ricchi di minerali e vitamina A e C, con effetto purificante;
  • kiwi, preziosa fonte di vitamina C;
  • agrumi, ricchi di vitamina C che stimola la produzione di collagene;
  • frutta secca a guscio, come, ad esempio, mandorle, pistacchi e noci, preziose fonte di vitamina E e grassi acidi omega-3, con proprietà nutrienti e lenitive.

Per non accelerare ulteriormente l’invecchiamento cutaneo, si consiglia di abolire alcol, caffeina e cibo spazzatura dal proprio stile di vita.

Attenzione durante la detersione

Per non seccare e stressare ulteriormente la cute, è fondamentale prestare attenzione durante la detersione. Per la pelle del viso, è consigliabile prediligere l’uso di acqua minerale invece che del rubinetto.

Se avete la pelle secca, si consiglia di fare docce brevi, con acqua mai eccessivamente calda, soprattutto in inverno. Per rigenerare la pelle del corpo, può essere utile fare un peeling con miele e farina di avena. Quando fate il bagno, ricordatevi sempre di aggiungere qualche goccia di olio di lavanda nella vasca e, almeno una volta al mese, fate un bagno riempiendo la vasca di latte.

Loading...