Herpes labiale: rimedi naturali per eliminarlo

Herpes labiale

Herpes labiale, ecco il nome di uno dei problemi più diffusi, recidivo e fastidioso, ne soffre una buona parte della popolazione adulta.

Noto anche come febbre delle labbra, è causato dal virus Herpes simplex. Una volta che si è stati contagiati il virus s’insedia nell’organismo per rimanere in fase di latenza finché non trova le condizioni favorevoli per attaccare nuovamente.

Herpes labiale: cause e sintomi

Come abbiamo visto è un virus il responsabile, ma cosa fa sì che possa manifestarsi?

  • Stress
  • abbassamento delle difese immunitarie
  • malnutrizione
  • sbalzi ormonali
  • gravidanza
  • malattie di stagione

Ecco quali sono i segnali di comparsa:

  • febbre
  • faringite
  • vescicole
  • ulcerazioni della bocca
  • dolore alla bocca
  • prurito
  • bruciore

Vediamo quali sono le fasi di sviluppo dell’hepers labiale:

  1. Fase prodromica, in cui si avverte pizzicore, bruciore e prurito
  2. fase vescicolare, in cui compaiono le vescicole
  3. fase ulcerosa, le vesciche scoppiano e formano un’ulcera
  4. fase della crosta, la ferita si rimargina (in questa fase cessa il contagio)

Herpes labiale: cose da non fare e consigli

  • non toccare le vescicole
  • lavarsi bene le mani se si tocca la vescicola
  • non scambiare con altre persone bicchieri, stoviglie, spazzolino da denti e asciugamani
  • evitare i baci ed il sesso orale
  • evitare alcol caffè e bibite gassate che peggiorano l’ulcerazione

Cercare sempre di tenere idratate le labbra con della vaselina, o cera d’api, o stick al burro vegetale.

Herpes labiale: rimedi naturali per eliminarlo

Esistono diversi trattamenti farmacologici contro l’herpes labiale, ma esistono anche diversi rimedi naturali.

  • Equiseto, che aiuta a ristabilire l’equilibrio delle cellule danneggiateHerpes labiale
  • Latte, basta bagnarvi un cotton fiocc e passarlo sulla vescica, grazie alla lisina la guarigione sarà più veloce
  • Melissa, l’infuso usato per fare impacchi sull’herpes aiuta a lenire il fastidio che provocano (si può usare anche la camomilla)
  • Echinacea, la tintura madre è un buon rimedio naturale ma anche bere una tisana per sollecitare le difese immunitarie non è una cattiva idea. In alternativa usare la tintura madre di timo
  • Aglio, applicare lo spicchio sul punto dolente
  • Bardana, l’infuso è ottimo per degli impacchi in quanto favorisce la cicatrizzazione
  • Tè nero, poggiare una bustina sulla vescica per alleviare i sintomi ed accelerare la guarigione
  • Aloe vera, il gel che se ne estrae può esser spalmato sulla ferita con un cotton fiocc per favorire la rimarginazione
  • Miele, da spalmare sulla ferita, si tratta di un eccellente antibiotico

Sconsiglio limone e aceto perché bruciano molto ed anche se in teoria accelerano la guarigione, inizialmente peggiorano lo stato ulceroso.

Quale rimedio naturale usi per curare la febbre delle labbra?

Facebook Comments
Loading...