Foglie di basilico: profumo mediterraneo e grandi benefici per l’organismo

Pianta erbacea annuale dal fresco profumo, il basilico appartiene alla famiglia delle Lamiaceae e, per crescere, ama il clima mediterraneo, con temperature comprese indicativamente tra i 20°C ed i 26°C.

Comodamente coltivabile in ambito domestico in piccoli vasi, questa pianta dalle foglie verdi ed i fiori bianchi è originaria dell’India ed è ampiamente utilizzata in cucina, farmacologia e cosmesi.

L’Ocimum Basilicum, questo il suo nome scientifico, va consumato fresco ed aggiunto all’ultimo momento alle pietanze per mantenere intatte le sue proprietà aromatiche ed organolettiche. La cottura riduce il suo aroma mediterraneo, e l’essiccazione lo elimina completamente.

Proprietà curative delle foglie di basilico

Le sue caratteristiche erboristiche fanno del basilico un rimedio naturale efficace nel combattere disturbi e fastidi dell’organismo, in particolar modo quelli relativi all’apparato digerente.

In grado di favorire la risoluzione di coliche e disturbi alle vie urinarie, le foglie di basilico vantano proprietà digestive, antisettiche, diuretiche, antispasmodiche, antiossidanti e carminative.

Nella medicina ayurvedica, le foglie di basilico indiano sono utilizzate in modo massiccio per il trattamento del diabete, dell’impotenza, delle allergie e dell’infertilità.

Il basilico contribuisce anche al benessere del sistema nervoso, alleviando in modo naturale gli stati d’ansia e di nervosismo, lo stress e la tensione. Le foglie di basilico posseggono anche leggere proprietà antidepressive.

Grazie all’eugenolo, sostanza che gli conferisce il caratteristico aroma mediterraneo, il basilico svolge un’azione antinfiammatoria ed antimicrobiotica, particolarmente efficace nel trattamento dell’artrite, fastidiosa patologia che colpisce le articolazioni.

basilico

In caso di inappetenza, il basilico favorisce, inoltre, un naturale e fisiologico ritorno dell’appetito. Per beneficiare, invece, delle sue proprietà tonificanti, si consiglia di aggiungere una ventina di gocce di olio essenziale ricavato dalle sue foglie all’acqua del bagno prima di immergervi.

Il basilico è altresì utile per combattere i radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare, ed è in grado di lenire il fastidio delle punture di insetto e stimolare in modo naturale la produzione di latte materno durante l’allattamento.

Facebook Comments
Loading...