Dieta Le Boot Camp: semplici consigli per perdere peso in salute

Come suggerito dal nome emblematico, la dieta Le Boot Camp è un regime che richiede, innanzitutto, disciplina e costanza. Benché non sia un programma di privazioni e non vi siano alimenti completamente vietati, che possono dare luogo a stress di carattere fisico e psicologico, la dieta Le Boot Camp, messa a punto da una francese, Valérie Orsoni, esperta di alimentazione e fitness, va seguita con dedizione in tutte le sue fasi.

Dieta Le Boot Camp: detox

La prima fase della dieta Le Boot Camp è quella detox, della durata di due settimane, finalizzata a ripulire l’organismo dalle tossine accumulate. In questi primi 14 giorni, la dieta prevede alimenti dalle proprietà depurative come mele, carciofi, avocado, barbabietola, prugne secche, tofu e grano saraceno. No, invece, ad alcolici, grassi animali, latticini, cibi conservati, lieviti, zucchero e pietanze difficili da digerire. Questa fase Permette di perdere i primi chili velocemente, di recuperare energia e luminosità della pelle.

Fase di attacco

La seconda fase è quella dell’attacco, che va ad agire sui chili più ostinati e sulla cellulite. La fase di attacco dura fino a quando si è perso il 75% dei chili da eliminare, in base alla formula del peso ideale, che tiene conto della struttura morfologica. In questo secondo step entra in gioco l’attenzione al carico glicemico, prediligendo alimenti con carico glicemico basso come carne, pesce, yogurt, frutta fresca, verdura, e formaggio vaccino, caprino ed ovino. Da escludere, in questa fase, pane bianco, zucchero, patate e dolci.

Booster

L’obiettivo di questa fase, della durata di sette giorni, è quello di appiattire l’addome, privilegiando cereali privi di glutine, come quinoa e grano saraceno, centrifugati vegetali, succo di limone, molluschi, frutti di mare, crocifere, chiodi di garofano e tè alla menta. Per recuperare la pancia piatta è altresì importante respirare in modo corretto.

Equilibrio

Questa è la fase in cui si applica il concetto del bilanciamento acido-basico con alimenti specifici, come scorza di limone, cipolla, aglio, scalogno, crocifere ed asparagi, per evitare di riprendere i chili persi. Si consiglia di limitare il consumo di legumi, pesce, carne, dolci, caffè, aceto, alcolici e bibite gassate.

Consigli

Fondamentale nella la dieta Le Boot Camp è il ruolo dell’attività fisica. Si consiglia di camminare a spasso spedito per 30 minuti al giorno a digiuno, al mattino prima di fare colazione o in altri momenti della giornata, purché siano trascorse almeno quattro ore dall’ultimo pasto. Camminando a stomaco vuoto l’organismo è costretto a bruciare grassi nei punti critici.

Fate un giorno alla settimana di digiuno da ogni attività sui social network, spegnete la luce alle ore 22:00 ed evitate di stare al computer dopo le ore 19:00.

Usate la menta per controllare l’appetito e ridurre la voglia di dolci. Alla fine di ogni pasto si consiglia di masticare un chewing gum o lavare i denti con un dentifricio alla menta.

Facebook Comments
Loading...