Antistaminici naturali: quali sono e come usarli

Antistaminici naturali

Antistaminici naturali, preziosi alleati contro le allergie

Primavera alle porte e voi sapete cosa significa. Un sempre maggior numero di persone accusa di soffrire di una qualche allergia, specie con l’arrivo della buona stagione a causa di tutto il polline che invade l’aria. C’è poi chi è allergico agli animali, a qualche cibo o a qualche prodotto chimico.
Ovviamente il modo per arginare il problema è un antistaminico e fortunatamente si trovano anche in natura.

Antistaminici naturali: quali sono

Per combattere la fastidiosa azione dell’istamina dobbiamo munirci di rimedi naturali.

Eccone alcuni:

  • ribes nigrum: la sua azione è molto simile al cortisone ed inibisce quella specifica funzione del sistema immunitario che scatena la risposta allergica;
  • tè verde: modula il rilascio dell’istamina;
  • carote: grazie alla riserva di beta-carotene, aiutano moltissimo a ridurre la sintomatologia delle allergie;
  • mele: inibiscono il rilascio di istamina grazie al contenuto di catechina e quercitina
  • capperi: ottimo antistaminico naturale, ideale contro allergie da pollini, polvere, agenti chimici e alcuni alimenti;
  • camomilla: aiuta molto a ridurre i sintomi allergici, soprattutto arrossamento agli occhi e lacrimazione;
  • vitamina C: pare che aiuti molto a regolare il rilascio di istamina, ma attenzione perché in alcuni casi di allergia gli agrumi sono sconsigliati (chiedere sempre il parere del medico);
  • cipolle: utili contro l’allergia in quanto ricche di flavonoidi;
  • omega 3: sono antinfiammatori per eccellenza; dato che si trovano per lo più in semi e frutta secca e pesce, attenzione ad eventuali allergie nei confronti di questi alimenti;
  • rooibos: efficace antistaminico ed antinfiammatorio;
  • infuso di basilico: ideale contro le irritazioni allergiche cutanee.

Antistaminici naturali: come usarli

In linea di massima sono consigliati i macerati glicolici e i gemmoderivati, perché hanno un’efficacia maggiore sono più semplici da assimilare rispetto alle capsule.
Capperi, mele, agrumi e carote devono essere biologici e quindi non trattati con prodotti chimici che peggiorerebbero le allergie anziché migliorarle.
La camomilla è ideale per gli impacchi, soprattutto sugli occhi, ma anche sulle zone della pelle irritate.
Per le cipolle è consigliabile assumere una tisana.
Se gli omega 3 non possono esser assunti tramite gli alimenti, si può optare per un integratore di omega 3.
Per quanto riguarda il basilico, si può utilizzare facendo degli impacchi con la tisana fredda.

Facebook Comments
Loading...